Toscana: stop all’uso di guanti

Nuova ordinanza

Non usare i guanti, meglio lavarsi le mani spesso e bene: è quanto raccomanda la Regione Toscana con l’ordinanza 67 del 16 giugno sulle misure di prevenzione del contagio da coronavirus. Un provvedimento che, spiega la Regione in una nota, viene preso “alla luce anche delle ultime indicazioni scientifiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità”.

L’ordinanza 67 ribalta quanto finora consigliato anche dalla stessa Regione Toscana. Se finora l’indicazione era quella di indossare guanti monouso nelle situazioni potenzialmente contagiose, il nuovo provvedimento suggerisce un cambio di abitudine.

Al posto dei guanti meglio “ricorrere al lavaggio regolare delle mani con acqua e sapone e ai gel disinfettanti”. Un indicazione che si applica anche nei casi in cui le precedenti ordinanze suggerivano, al contrario, l’uso dei guanti. Il provvedimento non vale, naturalmente, negli ambienti di lavoro socio-sanitari e in tutti gli ambienti di lavoro in cui i guanti costituiscono un dispositivo di protezione individuale.

Condividi