Primo piano - CNA Firenze

Men¨ di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

lunedý, 25 giugno 2018

Cartella selezionata

 

Accedi subito a:

 

  • CNA ServiziPi¨
  • segui CNA Firenze su Facebook ... e clicca su Mi P

Primo piano

Molestie
Il Comitato Imprenditoria Femminle della Camera di Commercio di Firenze organizza una tavola rotonda sulle molestie e violenze sui luoghi di lavoro (giovedì 21 giugno, ore 15:00-18:00, auditorium CCIAA Firenze, Piazza Mentana n. 1).

Un'occasione per fare il punto sullo stato dell’arte degli accordi territoriali, così da fornire alle aziende ed ai lavoratori strumenti concreti di difesa e prevenzione.

Con:
Leonardo BASSILICHI ...

[leggi...]

UE
“Gli strumenti europei a disposizione delle PMI”: un incontro formativo organizzato da CNA Impresa Donna Toscana per illustrare le opportunità che l’Unione Europea offre alle piccole e medie imprese.

Mercoledì 30 maggio, ore 15:00, sede CNA Toscana, via L. Alamanni n° 23 (sala riunioni piano VII). Con la coordinatrice della sede CNA di Bruxelles, Elisa Vitella.

Scarica il programma (formato PDF - ...

[leggi...]

Premio mamme imprenditrici
Sono partite in occasione della Festa della mamma, le candidature al “Premio CNA Impresa Donna 2018” che il movimento femminile di CNA Firenze Metropolitana ha deciso di attribuire alle mamme che fanno impresa o che ne apriranno una in tutta la provincia di Firenze nel corso del 2018.

“Un modo per festeggiare la festa della mamma e per sostenere le mamme ...

[leggi...]

donne
Salgono sul podio europeo le lavoratrici indipendenti italiane. Sono seconde solo alle britanniche, infatti, e si posizionano davanti a quelle di tutti gli altri Paesi “pari taglia” europei: Germania, Francia, Spagna e Polonia. E seconda in Europa l’Italia è anche per incidenza delle lavoratrici indipendenti sul totale dell’occupazione femminile. Nel nostro Paese è pari al 14,6%, dietro la Grecia (21,7%) ...

[leggi...]

ES'GIVIEN per Nosotras Onlus
Metti Vivilla, una studentessa di psicologia fuori sede a Firenze con forti inclinazioni nei campi del design, della moda e dell’arte che, in collaborazione con le sorelle e altri giovani creativi, crea un brand che viene immediatamente selezionato tra i migliori emergenti nell’edizione 2005 di Pitti Immagine Uomo. Fai che l’anno successivo il brand venga invitato a White Milano, il ...

[leggi...]

[Archivio notizie]

 

Chi siamo

Presidente
Vivilla Zampini
impresadonna@firenze.cna.it

Coordinatrice: Benedetta Garuglieri
Via Alamanni, 31 - Firenze
Tel 055.2651565
Fax. 055.213789
Cell 335.1555149
e-mail: bgaruglieri@firenze.cna.it



CNA Impresa Donna, è il raggruppamento di interesse “di genere” voluto dalle imprenditrici della CNA, presente ai livelli nazionale, regionale e provinciale, formato per promuovere la nascita e sostenere lo sviluppo dell’imprenditoria femminile ed aiutare le imprenditrici ad avviare e gestire le loro attività.

CNA Impresa Donna è il segno tangibile dell’attenzione che CNA rivolge alle politiche di genere. Una sensibilità che è anche un atto dovuto all’imprenditoria femminile, in costante aumento, che necessita di adeguate politiche finalizzate alla reale parificazione fra uomo e donna nel mondo del lavoro e nella società civile.

CNA Impresa Donna raccoglie intorno a se, attraverso le strutture territoriali della CNA, imprenditrici volenterose che si riconoscono nei valori dell’essere donna, dell’essere imprenditrice, dell’essere Associazione. Al loro interno le imprenditrici, le coadiuvanti e le aspiranti imprenditrici possono trovare le risposte specifiche per esigenze di informazione, di formazione e consulenza.

A Firenze, CNA Impresa Donna ha un suo organismo direttivo composto da sei imprenditrici, impegnate a sostenere il ruolo ed il valore delle donne all’interno della CNA, finalizzato a cogliere e trasferire nell’Associazione le peculiarità e le esigenze dell’imprenditoria femminile.

I nostri scopi sono:
- Promuovere la nascita e sostenere il consolidamento dell’imprenditoria femminile
- Rafforzare la presenza autorevole delle donne nei luoghi decisionali della programmazione e dello sviluppo in rappresentanza dell’imprenditoria femminile
- Affermare il principio delle pari opportunità nella società, nell’economia, e nella vita dell’Associazione
- Creare le condizioni per rimuovere gli ostacoli che, di fatto, costituiscono discriminazione diretta e indiretta nei confronti delle donne e delle imprenditrici in particolare
- Promuovere le di reti di imprese, a livello locale e nazionale, per l’affermazione economica dell’imprenditoria femminile