CNA Firenze

Men¨ di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

lunedý, 24 settembre 2018

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese dal 2019

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Arriva Firenze Libro Aperto

23/9/2018

segnaliamo una interessante iniziativa organizzata da CNA Toscana Unione Comunicazione e Terziario Avanzato all'interno della manifestazione "Firenze Libro Aperto" che ...

 

Revoca fermo nazionale dei servizi di autotrasporto

23/9/2018

Alle ore 16.58 del 19 Settembre 2018, è pervenuta la convocazione del Ministero per proseguire la discussione sulle problematiche relative ...

 

Juri Chechi pro premio cambiamenti: imprese, candidatevi!

21/9/2018

"Anche io, in qualche modo, ho fatto un'impresa! C'è bisogno di capacità, di determinazione, di forza di volontà e anche ...

 

02/07/2009

Rateizzazione dell'Iva da adeguamento studi di settore e monitoraggio dei crediti d'imposta

RATEIZZAZIONE DELL'IVA SCATURENTE DALL' ADEGUAMENTO AGLI STUDI DI SETTORE

Con comunicato stampa, l'Agenzia ha confermato che già dal 6 luglio p.v. è possibile rateizzare il versamento dell'Iva scaturente dall'adeguamento agli studi di settore. Per evitare che le procedure di controllo, non ancora aggiornate per recepire il numero delle rate in relazione al codice tributo 6494, possano scartare i file telematici, nel comunicato viene precisato che nel campo relativo al numero delle rate non occorre fornire nessuna indicazione (in pratica in delega va indicato solo l'importo della rata e non il numero della stessa).

COMPENSAZIONE CREDITI IVA OLTRE I 10 MILA EURO: AL VIA LA NUOVA PROCEDURA SOLO DAL 1° GENNAIO 2010

Con comunicato stampa, l'Agenzia delle Entrate, in accoglimento delle nostre sollecitazioni, ha ufficialmente formalizzato che la nuova procedura per la compensazione dei crediti IVA di importo superiore a 10.000 euro, introdotta con il decreto legge n. 78 del 2009, troverà applicazione solo a partire dal 1° gennaio 2010.

In pratica, i crediti IVA risultanti dalle dichiarazioni relative al periodo d'imposta 2008 potranno essere liberamente utilizzati in compensazione come sin ora avvenuto.

 

(Notizia consultata 35 volte negli ultimi 4 mesi)