CNA Firenze

Menų di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

lunedė, 16 luglio 2018

Rischio paralisi dei Centri di Revisione auto. CNA chiede preventivamente l'intervento del Ministro Toninelli

13/7/2018

Rischio paralisi dei Centri di Revisione auto: 8.500 centri privati sul territorio nazionale che impegnano oltre 20.000 addetti, con conseguente ...

 

Seminario settore Arredo e Complemento negli USA

12/7/2018

Lunedì 16 Luglio 2018, a partire dalle ore 10.00, nella sede di Artex, in Via Giano della Bella 20, a ...

 

Valdarno-Valdisieve, imprenditoria giovanile artigiana: perse nell'ultimo anno il 7% delle imprese. Le proposte CNA per invertire rotta

11/7/2018

Non va bene l’imprenditoria giovanile artigiana del Valdarno-Valdisieve: -7% di imprese nell’ultimo anno, una performance peggiore di quella del resto ...

 

Empolese Valdelsa, acconti TARI con un 30% in più da pagare: ecco perchè

10/7/2018

Con l’arrivo del I°acconto TARI 2018 recentemente recapitato, Alia spa, oltre a richiedere il 40% dell’importo dovuto riferito alla TARI ...

 

Cambiamenti: al via la terza edizione del premio CNA che finanzia le risorse migliori del paese

10/7/2018

La tua impresa è nata dopo il 1° gennaio 2015? Pensi di rappresentare una novità, qualcosa di diverso?

Bene, allora, puoi ...

 

21/03/2011

Imposta sostitutiva su leasing immobiliari in corso al primo Gennaio 2011

Per il 2011 (L. 220/2010) la Finanziaria ha introdotto delle modifiche al regime di tassazione dei contratti di leasing immobiliare e ha anche previsto per i contratti in corso al 01.01.2011 il versamento di un’imposta sostitutiva delle imposte ipotecaria e catastale che deve essere eseguito entro il 31 marzo 2011.
La società di leasing e l’utilizzatore sono obbligati in solido al versamento dell’imposta.
L’assolvimento dell’imposta da parte di una delle due parti comporta l’estinzione dell’obbligo tributario verso l’erario.
Nella prassi gli adempimenti relativi al contratto di leasing sono di solito assolti dalla società di leasing. In molti casi le imprese utilizzatrici hanno ricevuto una comunicazione da parte delle società di leasing in merito all'assolvimento dell'imposta sostitutiva.
Si consiglia le imprese che hanno in corso contratti di leasing immobiliare al 01.01.2011, e che non abbiano ancora ricevuto alcuna comunicazione dalla società di leasing, di prendere contatto con la società stessa al fine di ricevere chiarimenti in merito al pagamento dell’imposta sostituiva e sulle modalità del suo pagamento, in quanto, come già detto, al pagamento dell’imposta sono obbligati in solido sia la società di leasing che l’utilizzatore.

 

(Notizia consultata 20 volte negli ultimi 4 mesi)

Esegui la login per lasciare un commento