CNA Firenze

Menų di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

martedė, 12 dicembre 2017

4° WORLD CAFE' SULLA SOSTENIBILITA' DI IMPRESA - Firenze 15 dicembre

12/12/2017

CNA Firenze in collaborazione con FAIR - The Florentine Association of International Relations organizzano il 4° World Cafè sulla Sostenibilità ...

 

Confronto tra il Sindaco Nardella e il Presidente Giacomo Cioni su Fusioni dei Comuni, Città Metropolitana e Grande Firenze. Martedì 12 dicembre ore 17.30

11/12/2017

Martedì 12 dicembre alle ore 17.30 presso CNA Firenze, si terrà la presentazione del volume a firma di Riccardo Nocentini ...

 

"Dalla fusione dei Comuni alla Grande Firenze". Venerdì 15 dicembre presentazione del libro a Borgo San Lorenzo

7/12/2017

Venerdì 15 dicembre alle ore 18.00 presso la sala consiliare del Comune di Borgo San Lorenzo, si terrà la presentazione ...

 

PROSSIMI CORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ESTETISTE 20 ORE

7/12/2017

CNA Firenze in collaborazione con SOPHIA Formazione- Agenzia Formativa del Sistema CNA, sta organizzando dei corsi di formazione obbligatori di ...

 

Seconda edizione del “Percorso professionalizzante per prototipista pellettiero”. Open day BISBAG mercoledì 13 dicembre 2017

7/12/2017

Mercoledì 13 dicembre 2017 si terrà un open day presso la PELLETTERIA BISBAG per la seconda edizione del “Percorso professionalizzante ...

 

15/07/2011

LAVORI USURANTI – ENTRO 31/07/2011 INVIO COMUNICAZIONI TELEMATICHE DA PARTE DEI DATORI DI LAVORO

Il Dlgs 67/2011 ha previsto che i lavoratori che svolgono lavorazioni particolarmente faticose e pesanti possono accedere al pensionamento anticipato.
I datori di lavoro sono tenuti a fornire ai lavoratori la documentazione che attesta, con elementi di prova aventi data certa, la sussistenza dei requisiti necessari.
I datori di lavoro hanno inoltre l'obbligo di comunicare alla DPL ed agli Istituti previdenziali competenti:
• l'esecuzione di lavoro notturno svolto in modo continuativo o in regolari turni periodici. La comunicazione va fatta una volta all'anno, esclusivamente in via telematica
• l'esecuzione delle lavorazioni classificate all'INAIL nelle voci di tariffa individuate dal decreto, entro il 31/07/2011. L'obbligo riguarda solo i datori di lavoro che retribuiscono i lavoratori addetti a tali lavorazioni, con il sistema del cottimo obbligatorio (art. 2100 del codice civile). Ne deriva che la portata applicativa di tale disposizione risulta estremamente limitata.
L'omissione di ognuna delle suddette comunicazioni e' punita con la sanzione amministrativa diffidabile da 500 euro a 1500 euro.

 

(Notizia consultata 34 volte negli ultimi 4 mesi)