CNA Firenze

Men¨ di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

lunedý, 24 settembre 2018

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese dal 2019

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Arriva Firenze Libro Aperto

23/9/2018

segnaliamo una interessante iniziativa organizzata da CNA Toscana Unione Comunicazione e Terziario Avanzato all'interno della manifestazione "Firenze Libro Aperto" che ...

 

Revoca fermo nazionale dei servizi di autotrasporto

23/9/2018

Alle ore 16.58 del 19 Settembre 2018, è pervenuta la convocazione del Ministero per proseguire la discussione sulle problematiche relative ...

 

Juri Chechi pro premio cambiamenti: imprese, candidatevi!

21/9/2018

"Anche io, in qualche modo, ho fatto un'impresa! C'è bisogno di capacità, di determinazione, di forza di volontà e anche ...

 

27/10/2011

Superbollo: il termine per il versamento scade il 10 novembre

Superbollo

 

L'Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per il versamento dell'addizionale erariale sulla tassa automobilistica ( c.d. superbollo) da effettuare mediante modello "F24 - Versamenti con elementi identificativi".
Per il 2011 il termine per il pagamento è il 10 novembre; per il 2012 e anni successivi il “super bollo” dovrà invece essere versato entro il termine previsto per il bollo “ordinario.
Tenuti al pagamento del “superbollo” sono tutti coloro che, alla data del 6 luglio 2011, risultavano possessori (cioè proprietari, usufruttuari o utilizzatori a seguito di leasing) di un’autovettura o di un autoveicolo per il trasporto promiscuo di persone e di cose con potenza superiore a 225 Kw.

Il codice tributo istituito per il versamento è:
3364 denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art. 23, c. 21, d.l. 98/2011"
Inoltre, considerando la validità del Ravvedimento Operoso, l’Agenzia ha istituito anche i codici tributo in caso di versamenti tardivi:
3365 denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art. 23, c. 21, d.l. 98/2011 - Sanzione";
3366 denominato "Addizionale erariale alla tassa automobilistica - art. 23, c. 21, d.l. 98/2011 - Interessi".

Si ricorda che per il 2011 l'importo da pagare è pari a 10 euro per ogni Kw eccedente i 225.

 

(Notizia consultata 38 volte negli ultimi 4 mesi)

Esegui la login per lasciare un commento