CNA Firenze

Menů di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

lunedě, 25 giugno 2018

Gli artigiani fiorentini nella nuova fiction RAI con Castellitto e Panariello

23/6/2018

Una serie televisiva nazionale metterà al centro l'artigianato artistico di Firenze e la possibilità per gli artigiani autentici di entrare ...

 

L'edilizia riparte dalla Toscana

21/6/2018

Mercoledì 27 giugno dalle ore 18:00 alle ore 21:00
Auditorium Camera di Commercio di Firenze


Con:
Dario Nardella, Sindaco di Firenze
Eugenio Giani, Presidente ...

 

CRAZY BIT SRL

20/6/2018

CRAZY BIT SRL
Organizzazione di Eventi
VIA DEL RISORGIMENTO 10 – SESTO F.NO (FI)
TEL. 0554210398
WWW.crazybit.net - info@crazybit.net


15% di sconto su servizi e ...

 

Una collettiva per la gioielleria italiana organizzata da ICE a Miami

20/6/2018

Il Piano Straordinadio 2018 ICE prevede, per la promozione del settore della gioielleria negli Stati Uniti, Ia realizzazione di una ...

 

Dragon Boat Festival, Firenze si tinge di rosa per la prevenzione del tumore al seno

19/6/2018

Dopo aver aderito lo scorso anno al Pink October ed aver organizzato “Nessuna paura: la Strega si-cura", l'evento per la ...

 

12/06/2018

Fatturazione elettronica: al via per benzina e gasolio da autotrazione e per i subappaltatori/subcontraenti

pompe benzina

 

Entra in vigore il primo luglio per gli impianti di distribuzione carburante l’obbligo di emissione della fattura elettronica per l’acquisto di benzina e gasolio utilizzati come carburanti per autotrazione. Per gli altri tipi di carburante (es. gpl e metano) al momento l’obbligo non sussiste.

Dunque, imprese e lavoratori autonomi che effettuano acquisti di carburante di benzina e gasolio per autotrazione, non dovranno più compilare la scheda carburante, ma riceveranno dall’esercente dell’impianto stradale di distribuzione una fattura elettronica.

Dalla stessa data, inoltre, ai fini della detrazione IVA /deducibilità del costo, il pagamento dell’acquisto del carburante non potrà essere effettuato in contanti, ma solo con mezzi “tracciabili” come carte di credito, carte di debito/prepagate, assegni, bancari/postali, circolari e non, vaglia cambiari/postali, addebito diretto, bonifico bancario/postale, bollettino postale.

Analogo obbligo scatta anche, sempre dal primo luglio 2018, per le prestazioni rese da soggetti subappaltatori/subcontraenti della filiera delle imprese nel quadro di un contratto di appalto di lavori/servizi/forniture stipulato con una Pubblica amministrazione (intendendo per filiera di imprese “l’insieme dei soggetti... che intervengono a qualunque titolo nel ciclo di realizzazione del contratto, anche con noli e forniture di beni e prestazioni di servizi, ivi compresi quelli di natura intellettuale, qualunque sia l’importo dei relativi contratti o dei subcontratti”).

Sottolineando il ritardo dell’amministrazione finanziaria nel fornire tutte le specifiche tecniche e le procedure da porre in essere per il corretto funzionamento della fatturazione elettronica (ad esempio ancora non è possibile richiedere il QRCODE e il CODICE IDENTIFICATIVO necessari per la corretta identificazione dei soggetti), vi informiamo che saremo in grado di darvi ulteriori informazioni, aiutandovi ad espletare ogni operazione a breve, dalla seconda metà di giugno.

Cliccando qui (formato PDF - dimensione 166 Kb), informazioni più dettagliate su quanto sopra esposto.

Per info
Stefania Rossi
Responsabile processi e procedure Servizio tributario
srossi@firenze.cna.it - 055/2651563 - 333/1325017

 

(Notizia consultata 184 volte negli ultimi 4 mesi)

Esegui la login per lasciare un commento