Scandicci, nel fine settimana gli artigiani aprono le loro botteghe con opere da vedere, toccare e acquistare

InLabor

Gli artigiani e gli artisti del territorio di Scandicci sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre torneranno ad aprire le porte delle loro botteghe, studi e atelier per accogliere chiunque lo vorrà con opere da vedere, toccare e acquistare.

È l’edizione autunnale di “In LABor – Botteghe aperte”, l’iniziativa organizzata da CNA Firenze Area Scandicci-Lastra a Signa, con il patrocinio e il contributo del Comune di Scandicci e la collaborazione di ChiantIBanca Filiale Scandicci-Centro, CNA Servizi e Consulenze e Sicrea.

Undici tra laboratori artigiani e studi d’artista che mostreranno tutta la bellezza del Made in Italy. Sarà così possibile assistere alle varie fasi di lavorazioni di differenti prodotti (pelletteria, lampadari, appliques, lampade e complementi d’arredo in ferro battuto, graffiti, argenteria, ceramica, opere d’arte, quadri, borsette da sera di lusso, cornici, vetrate artistiche), visitare mostre e showroom, assistere a vere e proprie lezioni d’arte o osservare tecniche di disegno e pittura. Tutto gratuitamente: basta prenotarsi per tempo sul sito www.inlabor.it scegliendo giorno e fascia oraria preferita.

A partecipare a questa edizione di In LABor: Eurolampart (lampadari, appliques, lampade e complementi d’arredo in ferro battuto), Francesco Forconi in arte Skim (graffiti, pittura pop art, illustrazioni e grafica), Osvaldo Benvenuti (argenteria), Paolo Staccioli (ceramica e pittura), Sapaf (pelletteria), Sergio Tassi (pittura), Verniani bags (borsette da sera di lusso), Doratex (cornici e decorazioni), MyJewel (gioielli),  Vitrum Arte (vetrate artistiche), Bisbag (pelletteria).

Per info: 335 1737810 – inlabor@firenze.cna.it

Condividi