Detrazioni Irpef del 19% solo per chi non usa contante

detrazione irpef

A partire da quest’anno, con l’approvazione della Legge di Bilancio, la detrazione Irpef del 19% relativa agli oneri sostenuti per spese sanitarie, per istruzione, funebri, per attività sportive per ragazzi, veterinarie, premi per assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni ecc è riconosciuta soltanto se la spesa è sostenuta mediante versamento bancario/postale/altri sistemi di pagamento tracciabili come carta di debito/di credito/prepagata.

Queste spese, quindi, non potranno più essere effettuate con l’utilizzo del contante, pena la perdita della detrazione stessa nella dichiarazione dei redditi.

La disposizione non è applicabile alla detrazione spettante per l’acquisto di medicinali e per dispositivi medici, nonché per le prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio Sanitario Nazionale. In pratica per quest’ultime resta ferma la possibilità di pagare in contanti senza perdere il diritto alla detrazione.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi ai nostri uffici.

Condividi