Certaldo: 700 euro alle imprese per sostenere la ripartenza

Un contributo di 700 euro a fondo perduto per sostenere le attività chiuse durante il lockdown: attività commerciali al dettaglio, mercati, somministrazione, acconciatori, estetisti, palestre, attività di pubblico trattenimento e spettacolo, ecc, ma anche per quelle che, pur avendo effettuato il sevizio di consegna della merce a domicilio e/o da asporto, hanno comunque dovuto sospendere la vendita/somministrazione al pubblico. Le domande vanno presentate entro e non oltre il 26 giugno 2020. I fondi stanziati saranno erogati nell’ordine di presentazione delle domande, fino ad esaurimento delle risorse disponibili

Le attività che potranno beneficiarne dovranno avere, fra i vari requisiti richiesti, sede operativa nel Comune di Certaldo (l’attività deve essere effettivamente svolta nel territorio comunale), essere iscritte come attive in CCIAA al 11/03/2020 relativamente ad almeno uno dei codici ATECO appartenenti alle macro aree indicate nel bando, non avere cessato l’attività e risultare attive in CCIAA alla data di pubblicazione del bando e al momento della liquidazione del contributo. Dovranno infine avere effettivamente sospeso l’attività in base al D.P.C.M. del 11/03/2020: sono escluse dal contributo le imprese che hanno comunicato alla Prefettura la prosecuzione dell’attività in base all’art. 1 lettera d) del D.P.C.M. del 22/03/2020. Ammesse invece quelle che hanno effettuato il sevizio di consegna della merce a domicilio e/o da asporto, avendo dovuto comunque sospendere la vendita/somministrazione al pubblico. Altro parametro da indicare le spese non comprimibili né differibili (es. canone di locazione, pagamento utenze, spese per il personale) sostenute durante la chiusura oppure spese per l’adeguamento e/o la sanificazione dei locali, imposti dalla normativa per la riapertura.


Le domande di partecipazione, redatte esclusivamente in base al modello allegato al bando, dovranno essere presentate solo tramite posta certificata PEC al seguente indirizzo comune.certaldo@postacert.toscana.it. Entro e non oltre il 26 giugno 2020. I fondi stanziati saranno erogati alle imprese aventi diritto nella misura di Euro 700,00 ciascuna, nell’ordine di presentazione delle domande, fino ad esaurimento delle risorse disponibili. Qualora un’impresa abbia più unità locali nel territorio del Comune di Certaldo relative alla stessa attività, il contributo verrà erogato una sola volta.

Condividi