Microcredito per danni indiretti alle imprese danneggiate dal terremoto del 9 dicembre

Grazie alla richiesta di CNA con altre associazioni datoriali del Mugello, a breve sarà attivo un bando tramite il quale la Regione Toscana erogherà microcredito per danni indiretti alle imprese con sede nei comuni colpiti dal terremoto del 9 dicembre 2019 ovvero: Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Dicomano, Firenzuola, Marradi, Palazzuolo sul Senio, Scarperia San Piero, Vaglia, Vicchio.

L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso zero, non supportato da garanzie personali e patrimoniali, di un importo che va da un minimo di Euro 5.000,00 ad un massimo di Euro 20.000,00 che, in ogni caso,  non può superare l’importo del danno indiretto dichiarato.

Le spese ammissibili sono sia per investimenti (macchinari, attrezzature, opere murarie) che per liquidità (scorte, materiali, utenze affitti).

Possono beneficiare dell’agevolazione le PMI regolarmente iscritte presso la CCIAA, nonché i titolari di partita I.V.A. in possesso dei seguenti requisiti:

–  operanti in tutti i settori di attività economica. Il bando specificherà gli eventuali codici ATECO esclusi, nel rispetto di quanto disposto dalla Giunta Regionale con Deliberazione n. 643 del 28/7/2014;

–  con sede legale/o operativa nei Comuni sopra elencati;

–  la cui attività non risulti cessata al momento di presentazione della domanda;

–  che non hanno presentato domanda a valere sul bando di microcredito a seguito di calamità naturali approvato con DD 15758/2017 e ss.mm.ii. In caso contrario, la partecipazione all’intervento determina la rinuncia alla richiesta già presentata.

Costituisce inoltre requisito di accesso l’aver subito un danno indiretto, che viene calcolato come di seguito specificato: decremento del fatturato in misura pari o superiore al 10% nel periodo compreso tra il 9/12/2019 fino al l’8/06/2020 (quale termine ultimo, essendo possibile anche un termine minore) rispetto al valore mediano del corrispondente periodo del triennio 2016-2018. In tutti i casi tale decremento deve equivalere ad almeno Euro 5.000,00.

Il bando ancora non è stato attivo e ulteriori requisiti di accesso vi saranno dettagliati.

Per info:

  • Daniela Testi. 055 4207830. dtesti@firenze.cna.it
  • Giovanni Bocchetti. 0554207833. gbocchetti@firenze.cna.it
  • Barbara Marinello,  055 9158633, bmarinello@firenze.cna.it

Vi informiamo inoltre che la sede CNA di Barberino del Mugello, chiusa per controlli post terremoto, riaprirà al pubblico, con i consueti orari, il 4 marzo.

Condividi