#6 Storie di Giovani Imprenditori: Serena Panchetti

Mi chiamo Serena Panchetti, ho 32 anni e con mio fratello Andrea sono la titolare del panificio che è stato per molti anni l’attività di mio padre Luciano e prima ancora di mio nonno Lino.

Ho iniziato l’attività di panificazione nel 2008, all’età di 20 anni, appena finite le scuole superiori, mettendo anima e cuore in quella che ho sempre sostenuto essere la mia passione. All’inizio in azienda arrivavo alle 4 del mattino e mi occupavo della produzione di schiacciate, pizze e salati di vario genere per poi iniziare la parte delle vendite dalle 7 alle 13. All’epoca nel panificio eravamo io, mio fratello e una dipendente che si occupava delle consegne con un furgone.

Mio fratello Andrea ha 43 anni e dopo un percorso di studi in economia e un po’ di anni trascorsi come insegnante ha deciso nel 2005 di entrare nel panificio insieme a nostro padre. All’inizio si trattava di un’attività piccola e concentrata solo su loro due, ma sfortunatamente nostro padre Luciano si è poco dopo ammalato gravemente e ha dovuto abbandonare l’attività per dedicarsi alle cure che purtroppo però non ne hanno evitato la prematura scomparsa.

La capacità di reinventarsi e di non abbattersi di fronte alle avversità hanno fatto sì che io e mio fratello iniziassimo un nuovo percorso di crescita imprenditoriale. Dopo 9 anni di fatica e sudore, tutte le notti impegnati nel duro lavoro, mio fratello mi ha proposto di ristrutturare le dinamiche aziendali. Di comune accordo abbiamo deciso di aprire, in maniera graduale, nuove linee di produzione e servizi in quella che era sempre stata, dal 1960, una produzione solo ed esclusivamente dedicata a pane e salati.

Il pane, rigorosamente cotto a legna, ha iniziato ad essere prodotto con farine certificate Toscane di vario tipo, compresa una linea di Grani Antichi. Per la prima volta nel 2014 abbiamo aperto una produzione di dolci da forno come crostate, cantucci, torta alle mele, panforti e molto altro ancora. Nel 2015 abbiamo avviato il servizio catering che prevede dalla semplice fornitura all’allestimento completo di eventi come matrimoni, celebrazioni di vario tipo, compleanni e pranzi aziendali.

Come è stato possibile tutto questo? Con la realizzazione di un sogno… un sogno covato dentro per tanti anni nelle dure notti di lavoro durante le quali io e Andrea ci immaginavamo come avrebbe potuto essere la nostra azienda se solo avessimo voluto. Tante notti passate a discutere durante il lavoro di cosa ci sarebbe piaciuto fare e di come provare a realizzarlo. Come è normale che sia, avevamo paura di non farcela, di sbagliare; la paura è stata nostra compagna di avventura ma pure confidente prima di fare qualsiasi scelta. Era una paura che non ti ferma, ma che ti fa pensare e riflettere.

Tutto è nato dalla nostra passione, dalla voglia di trasmettere passione e dalla lungimiranza di progetti e vedute. Così sono arrivati i primi dipendenti-collaboratori specifici per vari settori. Abbiamo aperto nuovi locali di commercializzazione dei prodotti nei comuni di Castelfiorentino e di Empoli.

Tanti sono stati gli errori commessi e le cadute, ma la voglia di rialzarsi è stata sempre più grande. Io e Andrea certamente non ci fermeremo qui, di idee in testa ne abbiamo già tante altre, tenendo sempre vivo quell’entusiasmo che ci ha costantemente accompagnati nel cammino della nostra vita, non solo imprenditoriale.

Serena Panchetti, https://panchettipanificio.wixsite.com/pane

Condividi