Tipografie: occhio alla normativa MOCA

Il decreto legislativo n. 29/2017 “Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui ai regolamenti (CE) n. 1935/2004, n. 1895/2005, n. 2023/2006, n. 282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011, in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con prodotti alimentari e alimenti”, ha stabilito le sanzioni per la violazione degli obblighi derivanti dai regolamenti comunitari (Regolamento CE 1935/2004 e Regolamento CE 2023/2006 ) che normano i materiali e gli oggetti che possono venire a contatto con gli alimenti (MOCA).

Tra i materiali in carta che possono venire a contatto con gli alimenti rientrano la stampa di etichette adesive o meno per formaggi, salumi, cereali, stampa su carta da incarto alimenti, stampa sacchetti in carta e/accoppiati, stampa su scatole in cartone destinate a contenere alimenti, ecc. e comunque ogni oggetto o materiale che viene a contatto diretto con prodotti alimentari e ogni genere di alimenti.

Nei prossimi mesi con l’emanazione delle linee guida sul controllo ufficiale da parte della conferenza stato-regioni inizierà l’attività di controllo. CNA Firenze metropolitana ha approntato un servizio di assistenza e consulenza alle imprese associate comprensivo della predisposizione delle procedure documentali, e degli altri obblighi previsti con costi estremamente competitivi.

Maggiori informazioni sono state inviate ai soci per email

INFO: Iacopo Fabbrini - 3389394467 - ifabbrini@firenze.cna.it 
Condividi