Impianti termici di riscaldamento e di raffreddamento ubicati nel comune di Firenze: news importanti per centri assistenza e manutentori

Il 1 dicembre prossimo la Regione Toscana assorbirà la competenza in materia di controlli di efficienza energetica che, per gli impianti ubicati nella città di Firenze, è ancora oggi esercitata dal Comune attraverso la società Multiservice SpA.

Da quel momento, dunque, anche l’attività di controllo e ispezione degli impianti termici di riscaldamento e di raffreddamento del capoluogo toscano dovrà transitare attraverso il Siert: è sulla piattaforma regionale che occorrerà inserire i relativi RCEE e, prima ancora, acquistare i bollini da utilizzare nelle operazioni di manutenzione.

Poiché i bollini rilasciati dal Comune di Firenze che dovessero avanzare dopo il 30 novembre [passster password=”cPttE09hhmAw”]non potranno essere convertiti automaticamente in bollini regionali suggeriamo di acquistarne il numero strettamente necessario a coprire le manutenzioni programmate fino alla fine del mese.

Chi di voi ha in manutenzione impianti ubicati sul territorio di Firenze sa anche che, da qualche settimana a questa parte, il personale dalla Multiservice è in stato di agitazione.

La protesta dei dipendenti della società di gestione di cui si avvale il Comune per l’attività di controllo e ispezione agli impianti termici si traduce nella mancata assegnazione del codice impianto, presupposto indispensabile per caricare, nei termini previsti, i rapporti di controllo di efficienza energetica redatti a seguito dell’attività di manutenzione.

La Regione, conscia di quel che sta accadendo, ha ovviamente garantito che permetterà di sanare la condizione in cui, senza alcuna colpa da parte vostra o dei vostri clienti, si trova ora un numero imprecisato di impianti di Firenze.

Ad ogni modo, allo scopo di tutelarvi ulteriormente, consigliamo a tutti voi di trasmettere la richiesta di attribuzione codice all’indirizzo impiantitermicifirenze@pec.it specificando che la mancata assegnazione nei termini previsti e il conseguente mancato inserimento del relativo RCEE non potrà essere a voi imputata in alcun modo. [/passster]

Condividi