Campagna informativa CONAI per Tintolavanderie

tintolavanderie

Come avviene periodicamente, in questi giorni il CONAI ha riavviato una campagna informativa rivolta alle imprese di tintolavanderie.

La comunicazione, trasmessa a mezzo pec, intende richiamare l’attenzione sui principali obblighi consortili ed affrontare eventuali disallineamenti nelle procedure adottate dalle imprese. La comunicazione inoltre informa sulle agevolazioni, forfetizzazioni e semplificazioni rispetto alle regole generali del settore. Infine, la stessa, sensibilizza in particolare settori ove potrebbe risultare più elevato il rischio di errori.

LA NOVITA’ DEL 2019

L’unica novità introdotta dal 2019 riguarda le imprese di produzione di imballaggi, per le quali, entra l’obbligo di indicare in fattura o ricevuta di vendita l’importo esatto del contributo ambientale versato distinto dall’importo netto della merce.

Di seguito invece riteniamo utile fornire un generale riepilogo dei principali adempimenti richiesti alle imprese di tintolavanderie:

  • per le imprese che utilizzano imballaggi vige l’obbligo di semplice adesione a CONAI;
  • per le imprese che importano dall’estero gli imballaggi, oltre l’obbligo di adesione al CONAI è richiesto l’invio di una dichiarazione e l’applicazione del contributo ambientale;

Per maggiori informazioni contattare

Francesco Fossi

3351297675

ffossi@firenze.cna.it

Condividi