Autotrasporto, revisione tariffe Inail

E’ stato firmato dai Ministri del Lavoro e dell’Economia e Finanze il decreto che dà attuazione alla revisione delle tariffe INAIL nel 2019.  L’Istituto ha così provveduto al ricalcolo dei tassi medi e alla revisione del meccanismo di oscillazione del tasso per andamento infortunistico.
Con la diminuzione di circa un terzo dei tassi medi, il risultato dichiarato dal Governo è un notevole abbassamento del costo del lavoro.

Ma il Consiglio di indirizzo e vigilanza (Civ )  dell’Inail evidenzia la parallela riduzione di 150 milioni l’anno delle risorse destinate alla prevenzione e di 50 milioni /anno per le premialità alle imprese virtuose.

Le scadenze da rispettare per l’autoliquidazione 2018/2019 e  un “primo esercizio”, puramente indicativo, per una valutazione degli effetti in termini di riduzione dei costi (sulle retribuzioni imponibili)  di cui potranno beneficiare le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi  in base alle differenti  voci di rischio INAIL della gestione artigiana sono stati inviati ai soci per email

Condividi