Coronavirus, le richieste di CNA a Mit e Mef

  • Mantenere aperta la circolazione delle merci e degli automezzi per garantire rifornimenti e approvvigionamenti alle imprese;
  • Contrastare blocchi alle frontiere e nell’import export;
  • Lasciare liquidità alle imprese per far fronte al bisogno di circolante con sospensione pagamenti contributivi, imposte e tasse, moratoria rate mutui e accelerazione pagamenti PA, potenziamento del Fondo di Garanzia per le PMI;
  • Tutele per lavoratori dipendenti attraverso estensione cassa integrazione per tutti (artigianato tramite FSBA), indennità per autonomi e professionisti;
  • Ristoro dei danni diretti per le imprese la cui attività dovesse essere sospesa per effetto dei dispositivi di legge
Condividi