B/Open, la nuova fiera del biologico

B/Open è la nuova iniziativa di Veronafiere dedicata al biologico. In programma dall’1 al 3 aprile 2020, la manifestazione si propone come la prima fiera in Italia esclusivamente b2b, rivolta agli operatori italiani ed esteri del food certificato biologico e del natural self-care.

L’evento, espressione del rapporto produzione-ricerca-mercato, è costituito da un format interattivo, con numerosi momenti di networking e formazione, frutto della collaborazione con Associazioni, Istituzioni, Enti certificatori, Università, Editori, Ordini professionali deputati a fare cultura nell’ambito della salute e dell’agroalimentare.

Dalle materie prime al prodotto finito al packaging, la nuova manifestazione di Veronafiere presenta tutta la filiera, frutto di un’accurata selezione delle aziende espositrici studiata sulle esigenze dei compratori professionali più qualificati di gdo, horeca, negozi specializzati, erboristerie, profumerie, farmacie, parafarmacie.

Verona Fiere ha presentato alla CNA una proposta di partecipazione con una propria collettiva che rimettiamo alla vostra attenzione. L’area collettiva sarà composta di massimo 10 aziende con queste caratteristiche:

  • AREA ESPOSITIVA NUDA 64 mq ad isola con 4 lati aperti ALLESTIMENTO BIO L’allestimento e gli elementi di arredo sono realizzati con materiale eco-sostenibile, in linea con il concept bio della manifestazione.
  • AREA NUDA DI 30 MQ PER ATTIVITA’ DI SHOW COOKING 
  • ATTIVITA’ DI PROMOZIONE RISERVATA


Totale onnicomprensivo € 2.360+IVA per azienda partecipante, l’importo comprende:

n° 1 quota di iscrizione;
iscrizione al Catalogo Ufficiale di manifestazione;
copertura assicurativa come indicato nel Regolamento Generale;
n° 10 tessere espositore;
n° 3 tessere parcheggio auto;
n° 1 connessione internet Wi-Fi;
pacchetto elettrico base (1 allacciamento elettrico e 8kw);
n° 150 inviti elettronici per clienti professionali;
pulizie dell’area espositiva;

In download proposta dell’area collettiva e manifestazione di interesse, che deve pervenire a: agroalimentare@cna.it  entro e non oltre il 7 febbraio 2020. 

Condividi