Internazionalizzazione, c’è il bando della Regione Toscana – chiuso

Bando chiuso

Sta per essere pubblicato sul Burt il nuovo bando internazionalizzazione della Regione Toscana.

Eccolo di seguito nei dettagli.

Finalità e obiettivi: 

supportare le piccole e medie imprese toscane, anche in forma associata, mediante il sostegno a programmi di investimento finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’area UE

Data di presentazione: 

a partire dalla pubblicazione sul BURT prevista per metà luglio e fino ad esaurimento risorse. Attenzione: considerata la limitatezza delle risorse occorre presentare la domanda alla data di apertura

Beneficiari: 

Micro, Piccole e Medie imprese, singolarmente o in forma aggregata attraverso Consorzi, Reti “soggetto”, Raggruppamenti temporanei di imprese, Reti “contratto” operanti nei seguenti settori manifatturiero, costruzioni, turismo e servizi

Contributo:  fondo perduto fino al 50% (l’intensità dipende dalla dimensione dell’impresa e dalla tipologia di spesa)

Investimento minimo e massimo:

Micro Impresa € 10.000 – € 150.000

Piccola Impresa € 12.500 – € 150.000

Media Impresa € 20.000 – € 150.000

Consorzio/ Soc.consortile/ ”Reti-soggetto” € 35.000 – € 400.000

RTI/”Reti-contratto” Somma degli importi minimi e massimi previsti per la singola impresa partner e non più di l’investimento totale € 1.000.000

Spese ammissibili:

  1. Partecipazione a fiere e saloni internazionali
  2. Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  3. Servizi promozionali (organizzazione eventi promozionali e azioni di comunicazione)
  4. Supporto specialistico all’internazionalizzazione (es TEM, Piani Marketing, registrazione marchi e brevetti, certificazioni estere di prodotto)
  5. Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati (es ricerca operatori, elaborazione piani strategici)
  6. Inoltre il bando prevederà per la prima volta anche spese ammissibili correlate ad attività innovative per lo sviluppo dell’internazionalizzazione e/o realizzate con soluzioni gestite in ambiente virtuale
  7. Sono ammissibili le spese sostenute successivamente al 1 agosto 2020 e solo relativamente alle attività della tipologia “Partecipazione a fiere e saloni internazionali” sono ammissibili anche spese già sostenute.
  8. Non sono ammissibili progetti già conclusi alla data di presentazione della domanda.

Durata: 

8 mesi con possibile proroga di 3 mesi

INFO

  • Barbara Marinello – Cel. 3343991987 – Tel. 0559158633 – Email bmarinello@firenze.cna.it
  • Giovanni Bocchetti – Tel. 0554207833 – Email gbocchetti@finartcna.it
  • Daniela Testi – Cel.3335807909 – Tel. 0554207830 – Email: dtesti@firenze.cna.it
Condividi