A #FuturoArtigiano, WAXMORE

WAXMORE nasce a Firenze nel dicembre del 2016 per iniziativa di Maria Cristina Manca, antropologa e stilista e di Elena Fortuna Di Bella Manca, per la comunicazione. Crea e realizza divise fashion per i professionisti della ristorazione e per gli amanti della cucina.
Si rivolge a tutti coloro che lavorano nel mondo del #food, soprattutto piccole e medie realtà che vogliono adeguare l’abbigliamento al proprio tipo di locale, personalizzando il capo nel modello e nella fantasia e creando il giusto mix tra praticità, estetica, fashion, idee innovative, prezzo.
Il laboratorio si propone come luogo di alto artigianato dove creazione e vendita si fondono permettendo la personalizzazione del proprio capo conoscendone la storia. Si parla di slow fashion ed alto artigianato nel linguaggio dell’interculturalità.
WAXMORE infatti è un’azienda ma anche un progetto di responsabilità sociale di impresa: offre un laboratorio di saperi condivisi e di trasferimento delle competenze, inclusione socio-lavorativa e integrazione di migranti e richiedenti asilo nell’ambito della moda, taglio e cucito.

Condividi