Imprese danneggiate da alluvione. Ecco i moduli per la richiesta dei primi rimborsi.

Sono stati pubblicati i modelli che le imprese potranno utilizzare per la prima richiesta di rimborso per i danni subiti dall’alluvione. Il modello per le aziende è il modello C1 ed è scaricabile qui.

A breve verranno comunicati i tempi e le modalità di trasmissione. È consigliabile iniziare a scaricarli e compilarli perché l’invio sarà possibile tra pochissimi giorni, probabilmente già all’inizio della prossima settimana. Il contributo massimo che ogni singola impresa può richiedere in questa fase è di 20.000 €. Successivamente saranno attivati anche gli indennizzi statali e per questo motivo ci raccomandiamo di conservare tutta la documentazione relativa ai danni subiti incluse le fotografie o i video fatti nei giorni scorsi. 

Per quanto riguarda la richiesta di rimborso danni per i privati il modulo di riferimento è il B1, scaricabile qui.

Ricordiamo che i comuni individuati nell’elenco dei danneggiati è: Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo, Calenzano, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Cerreto, Empoli, Firenzuola, Fucecchio, Marradi, Montelupo, Palazzuolo sul Senio, Scarperia e San Piero, Sesto, Signa, Vinci e Vicchio