Moda e beauty, per Pitti, a Firenze, le foto di Wolfgang Ludes

Gianluca Sasso, direttore creativo di Academy F, presenta a Firenze la prima mostra fotografica dedicata al maestro e fotografo Wolfgang Ludes, un artista che con il suo sguardo visionario ha radicalmente mutato il modo di scattare il mondo del beauty.

“Per chi fa il mio lavoro, gli scatti di Ludes sono sinonimo di rivoluzione. Con l’avvento del nuovo millennio se volevi essere avant-garde, dovevi seguire gli insegnamenti di questo maestro della fotografia. I dettagli, i close up su occhi e labbra, il colore liquido e molte altre innovazioni sul come trasmettere agli altri l’immagine beauty. Proprio per queste motivazioni oggettive posso tranquillamente affermare che nel mondo dell’immagine beauty esiste un’era pre-Ludes e una after-Ludes. Mai avrei immaginato, vent’anni dopo, di incontrarlo qui in salone da me, era un mio cliente! Siamo diventati amici, e questa mostra è il mio omaggio a un uomo dallo sguardo modernissimo, che ha sempre ispirato nel mio lavoro” dichiara Sasso.

Wolfgang Ludes, che oggi è un rinomato architetto e interior designer che opera nel settore del lusso, col suo lavoro fotografico ha influenzato il mondo della moda e del segmento beauty degli ultimi decenni. I sette anni che ha passato come fotografo ufficiale per Chanel Beauty gli hanno permesso di ritrarre le donne più affascinanti del pianeta – da Monica Bellucci e Isabella Rossellini – interpretando il loro fascino con un’esaltazione quasi pittorica dei dettagli fisici. E’ stato il primo a usare questo stile. E da lì in poi in molti si sono ispirati a lui.

La mostra, ospitata nell’ex convento rinascimentale della Chiesa di San Barnaba, oggi sede dell’Accademia Internazionale per parrucchieri Academy F e dello storico International Studio Hair & Make up, sarà composta da 30 gigantografie di iconici scatti firmati Ludes.

La mostra sarà visitabile in contemporanea al Pitti di gennaio 2020 e durerà fino al Pitti Uomo di giugno 2020. L’apertura della mostra verrà celebrata con un evento speciale così come la sua chiusura a giugno. Il maestro Ludes sarà presente.

“Sono felice di ospitare Wolfgang nel mio spazio, è un maestro e un amico”.

Condividi