La filiera toscana va di moda moda

CNA si confronta sul valore e la sostenibiità economica della manifattura di qualità

Venerdì 14 giugno 2019, ore 9:30, Palazzo dei Congressi (Piazza Adua, 1) Firenze

Una squadra di imprenditori toscani ed un pool di esperti discuteranno le strategie necessarie a difendere il valore della manifattura di qualità.

Dietro ai grandi marchi presenti a Pitti lavorano aziende che lontano dai riflettori sono determinanti per la produzione e spesso anche ideazione dei tanto ambiti capi ed accessori griffati

Gli esperti metteranno a fuoco le criticità incontrate dagli imprenditori e condivideranno con loro strumenti e soluzioni per gestirle o superarle.

Programma

Saluti
Andrea DI BENEDETTO, Presidente CNA Toscana
Agostino POLETTO, Direttore generale Pitti Immagine

Apertura lavori
Bruno TOMMASSINI, Presidente CNA Federmoda Toscana

Tavola rotonda

Lo stato di maturità tecnologica delle imprese del distretto moda in Toscana
Rinaldo RINALDI, LogisLab, Università degli studi di Firenze

Tutelare la filiera della subfornitura con il rating di valore
Mario PAGANI, Dipartimento politiche industriali CNA Nazionale

La sostenibilità economica e sociale della filiera della subfornitura
Gaetano AIELLO, Università degli studi di Firenze

La filiera della moda sostenibile: focus sul tema rifiuti
Riccardo SABATINI, Responsabile area Ambiente CNA Toscana

Modera
Romano BENINI, giornalista e docente Università La Sapienza

Conclusioni
Marco LANDI, Presidente nazionale CNA Federmoda




Condividi