CNA Firenze

Menů di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

martedě, 25 settembre 2018

Borgo e Scarperia-San piero, al via la raccolta porta a porta

24/9/2018

In previsione dell’attivazione del nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta, ecco na serie di incontri appositamente predisposti da ...

 

A Borgo un corso gratuito per diventare addetto ai manufatti lignei

24/9/2018

L’azienda Oliviero Capirossi Serramenti srl di Borgo San Lorenzo (in via Guido Rossa,7) apre le sue porte ai visitatori il ...

 

CNA porta Amazon davanti al Tribunale di Roma

24/9/2018

Il Tribunale di Roma ha fissato per giovedì 11 ottobre davanti alla nona sezione civile la prima udienza di un ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese dal 2019

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

15/10/2008

Autotrasporto: Domanda per Incremento della riduzione dell'accisa e Regolamento per un Nuovo Credito d'Imposta

RIDUZIONE D’ACCISA
In merito alla domanda che le imprese di autotrasporto presentano entro il 31.10.2008 per il recupero della maggior riduzione d’accisa spettante sui consumi del periodo 01.06.2007 – 31.12.2007, anche se l'Agenzia ancora non si è pronunciata ufficialmente, dalle prime indiscrezioni sembra che l’intenzione delle Dogane sia quella di considerare la nuova data del 31.10.2008 come una vera e propria riapertura dei termini per la presentazione delle domande.
In pratica anche le imprese che non hanno presentato niente entro il 30.06.2008 potrebbero presentare la domanda relativa alla riduzione d’accisa spettante sui consumi del 2007 entro il 31.10.2008 usufruendo poi dell’intero credito che emerge dalla dichiarazione.

NUOVO CREDITO D’IMPOSTA SUL BOLLO
Il DL 112/08 ha introdotto un nuovo credito d’imposta per le imprese esercenti attività di autotrasporto merci.
Il nuovo credito corrisponde ad una quota della tassa automobilistica pagata per l’anno 2008 dall’impresa per ciascun veicolo di massa massima complessiva non inferiore a 7,5 tonnellate.

Un provvedimento del 08.10.2008 ha stabilito la quota di credito spettante e le modalità di fruizione.

- 35% dell’importo pagato quale tassa automobilistica per l’anno 2008 per ciascun veicolo di massa complessiva compresa tra 7,5 e 11,5 tonnellate;

- 70% dell’importo pagato quale tassa automobilistica per l’anno 2008 per ciascun veicolo di massa complessiva superiore a 11,5 tonnellate.

Il credito:
- può essere utilizzato solo in compensazione;
- non è rimborsabile;
- non rileva ai fini II.DD. ed IRAP;
- non concorre alla determinazione dei proventi esenti;
- compete nei limiti del “de minimis” che, per il settore del trasporto su strada stabilisce per ciascuna impresa un limite complessivo di € 100.000 nell’arco di tre esercizi.

 

(Notizia consultata 38 volte negli ultimi 4 mesi)