CNA Firenze

Men¨ di navigazione rapido

Logo del CNA di Firenze

martedý, 25 settembre 2018

Borgo e Scarperia-San piero, al via la raccolta porta a porta

24/9/2018

In previsione dell’attivazione del nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta, ecco na serie di incontri appositamente predisposti da ...

 

A Borgo un corso gratuito per diventare addetto ai manufatti lignei

24/9/2018

L’azienda Oliviero Capirossi Serramenti srl di Borgo San Lorenzo (in via Guido Rossa,7) apre le sue porte ai visitatori il ...

 

CNA porta Amazon davanti al Tribunale di Roma

24/9/2018

Il Tribunale di Roma ha fissato per giovedì 11 ottobre davanti alla nona sezione civile la prima udienza di un ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

Fattura elettronica, cosa cambia per le imprese dal 2019

23/9/2018

Un appuntamento gratuito per essere in regola con un nuovo adempimento che sarà in vigore da inizio 2019.

"Fattura elettronica: cosa ...

 

05/03/2018

Bollette della luce: a carico di imprese e cittadini gli oneri dei morosi

Lampada

 

Gli oneri di sistema della bolletta elettrica non pagati dai clienti morosi saranno addebitati sulla bolletta di tutti, cittadini ed imprese.
Per le imprese, che già sostengono il peso maggiore della contribuzione per gli oneri generali di sistema, si tratta di un aggravio, sia concretamente che sotto il profilo del principio applicato.
La soluzione, infatti, ci appare non condivisibile innanzitutto perché discriminatoria dei comportamenti virtuosi degli utenti che sono in regola con i pagamenti delle fatture, a prescindere dalla loro onerosità; in secondo luogo, perché non orientata a trovare una soluzione organica e strutturata al problema degli oneri generali di sistema, quanto piuttosto a trovare una rapida via d’uscita per l’urgenza dei mancati incassi da parte di venditori e distributori.
Come abbiamo avuto modo di sostenere presso ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente), la morosità rappresenta un rischio di impresa per gli operatori del mercato dell’energia, rispetto al quale gli stessi operatori sono tenuti a prestare le dovute garanzie finanziarie, al pari di quanto succede per qualsiasi altra impresa che operi sul mercato.
Pertanto, riteniamo che la nuova regolazione deresponsabilizzi di fatto gli operatori energetici, che non avranno alcun interesse a migliorare le loro prestazioni in merito, visto che comunque gli oneri saranno loro corrisposti comunque.
Inoltre, non è stato tenuto in debito conto il fatto che la morosità degli utenti finali è anche dovuta a comportamenti poco virtuosi dei venditori in relazione alla qualità e alle tempistiche della fatturazione.
Ecco in download, il documento di osservazioni (formato PDF - dimensione 409 Kb) che CNA ha inviato all’Autorità di regolazione in risposta al Documento messo in consultazione (formato PDF - dimensione 66 Kb) sul tema.

 

(Notizia consultata 80 volte negli ultimi 4 mesi)

Esegui la login per lasciare un commento